About

Un gruppo di amici. Un occhio attento, impietoso, sarcastico e appassionato sull’underground  romano con una predilezione per la musica, soprattutto rock e dintorni.

“Il beholder appare, nella sua forma più nota (prima edizione di Dungeons & Dragons 1975), costituito da un corpo centrale rozzamente sferico, una bocca irta di denti e un grande occhio; dal corpo poi si dipartono alcuni corti tentacoli terminanti in occhi più piccoli. Nonostante l’aspetto disumano, i beholder sono molto intelligenti e per questo estremamente pericolosi. Vivono in gruppi organizzati dove la xenofobia è piuttosto radicata: è sufficiente una minima differenza morfologica per essere scacciati dalla comunità. Per questo motivo, i beholder disprezzano tutte le altre creature e generalmente le uccidono. La comunità di solito vive sottoterra, pattugliando attentamente gli antri in cui risiedono”

Annunci







%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: