Introduzione by Enea Odino Drago
14/01/2009, 4:46 pm
Filed under: Editoriali | Tag: , ,

In questo momento mi trovo negli Stati Uniti ancora per qualche giorno: quando esco all’aperto per fumare una sigaretta il fumo si ghiaccia e le dita assumono un colorito violaceo, che dopo qualche minuto ha del macabro. In queste circostanze mi sono trovato davanti ad un bivio: stare a casa e fare cose, o uscire di casa e diventare blu ed immobile per sempre come i mammuth. Ho quindi deciso finalmente, dopo mesi di chiacchiere e distintivo, di aprire Beholder, il cui scopo principale sarà quello di comunicare roba e parlare di cose.

1. In particolare siamo interessati a castigare le forze del male, che di questi tempi nelle mie terre natìe (i.e., l’imperitura città di Roma) imperversano: per questo ben presto entreranno a far parte del club entità benigne di ogni tipo, un bianco concilio di coraggiosi, pronti a scandagliare lo scibile umano.
2. La seconda nostra grande missione consiste nell’incentivare le attività dei nostri concittadini in un ambito che ci è particolarmente caro: quello della musica (in particolare rock, sperimentale, alternativo, o no). Faremo anche questo, con un occhio di riguardo per chi è in grado di chiamarsi fuori da un’ottica provinciale e autoreferenziale: Roma è una grande città e merita gente migliore per un underground migliore.
3. Parleremo anche di altro, perché, nonostante sia un campo in cui siamo attivi, crediamo che la musica, oggigiorno, non sia alta cultura, contrariamente a quanto il pretenzioso snob musicale voglia farci credere. La dura realtà ci ha insegnato che Morrissey non basta a rendere le persone interessanti.

Ben presto inizieremo inoltre ad uploadare musica più o meno bizzarra, divertente, o difficile da trovare, per chi è interessato.
Per ora passo e chiudo, vado a prendermi un caffè brodoso e a scaldarmi un bagel.

Odino Enea Drago

Annunci





I commenti sono chiusi.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: